Lavorare in Gran Bretagna

Join us here for some fun chit chat, or share your opinions on rumours and gossip in the news. Beginners and advanced Italian speakers are all welcome!
Post Reply
User avatar
-Luca-
Posts: 546
Joined: Thu Oct 07, 2010 3:08 pm
Location: Italia, Abruzzo

Lavorare in Gran Bretagna

Post by -Luca- » Sun Oct 31, 2010 11:11 am

Hi Guys :)

How are you?

I would like to work for a while in UK to improve my English, and to study the English culture by living there :)
My plan is to find a job, a room, and stay for a few months.

My Questions are these:

What do you think about that? Are there possibilities to do that? Is easy/hard to find a temporary job there for an Italian? How should I find a job in UK ? Are ther specifyed agency for foreign people? Is ther an UK web site company that helps you in things like these? Is it easy to find a room ?, or a very small flat?
I don't mind where living, and where working : The important thing is that it is where English is spoken :)

I don't have friends who made this experience, so i cannot ask them advices..

Grazie mille per tutte le informazioni possibili!

Un abbraccio dall'Italia :)
Italians don't know what Caesar salad is !!

User avatar
coffeecup
Posts: 288
Joined: Wed Jan 07, 2009 4:49 am
Location: Australia

Re: Lavorare in Gran Bretagna

Post by coffeecup » Mon Nov 01, 2010 4:10 am

Ciao Luca!

I am not from the UK, and sad to admit that I can't help answer too many of your questions, apart from that I think it is a fantastic idea.

However, as you are headed for 'English Central', I thought I'd help by correcting some of the mistakes below. I hope you don't mind too much. :wink:


Luca84 wrote:Hi Guys :)

How are you?

I would like to work for a while in UK to improve my English, and to study the English culture by living there :)
My plan is to find a job, a room, and stay for a few months.

My questions are these:

What do you think about that? Are there possibilities to do that? Is it easy or hard to find a temporary job there for an Italian? How should I find a job in the UK ? Are there specified agencies for foreign people? Is there a UK website company that helps you with things like these? Is it easy to find a room ?, or a very small flat?
I don't mind where I live (or I will live), and where I work (or I will work): The important thing is that it is where English is spoken :)

I don't have friends who have had this experience (or who have done this), so i cannot ask them for advice (or ask their advice).

Grazie mille per tutte le informazioni possibili!

Un abbraccio dall'Italia :)

User avatar
-Luca-
Posts: 546
Joined: Thu Oct 07, 2010 3:08 pm
Location: Italia, Abruzzo

Post by -Luca- » Mon Nov 01, 2010 3:54 pm

Thanks Espresso :)

Every kind of corrections are appreciated!!

For any suggestions about my trip, I'll be waiting for an UK English, or for anyone who has already made this experience.

Ciaoo
Italians don't know what Caesar salad is !!

Roby
Posts: 3850
Joined: Mon Nov 22, 2004 2:06 pm

Post by Roby » Mon Nov 08, 2010 4:30 am

Roby
"Per raro che sia, il vero amore e' meno raro della vera amicizia."

"As rare as true love is, it is not as rare as true friendship."
- François de La Rochefoucauld

User avatar
-Luca-
Posts: 546
Joined: Thu Oct 07, 2010 3:08 pm
Location: Italia, Abruzzo

Post by -Luca- » Mon Nov 08, 2010 9:29 am

Grazie mille Roby :)

Quei link sono molto chiarificatori.

Io essendo italiano, non dovrei avere problemi per lavorare in Uk con contratto a tempo determinato, ma anche a tempo indeterminato...

Il fatto è che non è facile trovare lavoro qui dall'Italia :P

Ho preparato un bel curriculum e motivational letter in inglese, e sto informandomi dove potrei inviarli...

Noi in Italia per esempio abbiamo un sacco di agenzie interinali per lavoro temporaneo e non :

Adecco, Sinterim, Manpower,Humangest, etc etc....

Ci sono delle agenzie analoghe nel Regno Unito?
Italians don't know what Caesar salad is !!

User avatar
Davide
Posts: 627
Joined: Wed Jul 26, 2006 8:38 pm
Location: UK

Post by Davide » Mon Nov 08, 2010 11:20 am

Ciao Luca - qui in Inghilterra abbiamo anche 'Manpower' e 'Adecco' - vale la pena contattarli?

Manpower UK: https://candidate.manpower.com/wps/port ... ower-Jobs/
Adecco: http://www.adecco.co.uk/

Davide
Skype: storebror2

Please identify yourself first before you add me.

User avatar
-Luca-
Posts: 546
Joined: Thu Oct 07, 2010 3:08 pm
Location: Italia, Abruzzo

Post by -Luca- » Mon Nov 08, 2010 1:47 pm

Grazie Davide :)

Spero di trovare qualcosa :

Qualche mese in UK would be essential to improve my english :)

If i'm able to come, i will come to visit u all over there :)

un abbraccio,

Vi tengo aggiornati
Italians don't know what Caesar salad is !!

User avatar
Davide
Posts: 627
Joined: Wed Jul 26, 2006 8:38 pm
Location: UK

Post by Davide » Mon Nov 08, 2010 2:10 pm

In bocca al lupo! :D

Faccelo sapere quando avrai delle notizie!
Skype: storebror2

Please identify yourself first before you add me.

User avatar
mosta
Posts: 22
Joined: Wed Nov 17, 2010 11:13 pm
Location: Bergamo & Firenze, Italy
Contact:

Post by mosta » Fri Nov 19, 2010 10:45 am

ciao Luca!
io sono italiano e ho abitato 1 anno a dublino e 2 anni a londra.
Sono state due bellissime esperienze, che consiglio a chiunque.
Preparati però anche a molte difficoltà, soprattutto se vai la senza conoscere qualcuno sul posto. Non voglio comunque scoraggiarti, il gioco vale la candela!

Hai già un'idea di che lavoro vuoi fare? i tuoi studi o le tue passioni ti possono aiutare a fare un lavoro diverso dal cameriere?
Se è quello il lavoro che avevi in mente preparati a lavorare sodo per una paga appena decente.

Io a londra facevo il programmatore, quindi non posso parlare per esperienza diretta. Però parlando con i miei coinquilini e amici mi è sembrato di capire che trovare lavoro come cameriere non è facile, ci sono tantissimi ragazzi di tutto il mondo che hanno avuto già la stessa idea.
Ci sono alcune piccole aziende private che ti trovano lavoro, ma vogliono essere pagate da te (non dall'azienda per cui lavoreresti come adecco e simili) e spesso ti propongono lavori dove sei sfruttato quasi come uno schiavo.
Io parlo di londra, la situazione delle altre città non la conosco e potrebbe essere molto differente.

Un consiglio che non ho mai trovato su altri siti e che a me avrebbe fatto molto comodo: portarti dietro la fotocopia dell'estratto conto di una banca italiana con il tuo indirizzo italiano.
Alcuni conti italiani ti fanno pagare commissioni care se prelievi all'estero e quindi potresti voler aprire un conto in uk. Per fare ciò però ti viene chiesto una prova di residenza, come per esempio una bolletta intestata a te e dove è riportato il tuo indirizzo inglese. Visto che è fuori di testa intestarsi servizi a nome proprio per stare in uk qualche mese, l'estratto conto del tuo c/c italiano è la tua salvezza :)


ci sono parecchi forum di italiani che vivono in uk, adesso mi vengono in mente questi: http://www.italiansunited.co.uk/ e http://www.italianialondra.com/


ci sarebbero tante cose da aggiungere... se hai qualche domanda scrivi pure e vedrò di risponderti.


Facci sapere come va.

good luck!
Sergio
Last edited by mosta on Tue Nov 23, 2010 6:39 pm, edited 1 time in total.
www.maiciat.com: il mio sito dove trovare amici per chattare ed imparare una lingua straniera!
mosta.webfactional.com: il mio blog

User avatar
-Luca-
Posts: 546
Joined: Thu Oct 07, 2010 3:08 pm
Location: Italia, Abruzzo

Post by -Luca- » Mon Nov 22, 2010 12:30 pm

ciao mosta,

Grazie, sei stato molto chiarificatore... Avevo sentito di alcune agenzie che operassero come job finder, ma non riuscivo a capire bene il risvolto della medaglia....

Per ora non sono ancora riuscito a trovare qualcosa....

la cosa migliore sarebbe andare in loco e vedere, ma ciò comporterebbe una spesa non indifferente ( tutto sta in quanto tempo si trova lavoro.)

Il mio problema non sarebbe tanto il lavoro, che per iniziare potrebbe benissimo essere un lavoro come cameriere : il problema principale è l'alloggio.
Per esempio, potrei trovare lavoro come cameriere se mi ci mettessti anche in 15 giorni dall'italia (forse) ma sarebbe difficile trovare un'occupazione con alloggio annesso...

A meno che non si faccia domanda ad uno degli Hotel Relais&chateaux , ma li cercano camerieri con una particolare esperienza professionale, che probabilmente nonostante il mio curriculum in ambito ristorativo, potrei non avere.

L'ideale serebba un locale più easy, in cui il contatto col cliente sarebbe meno formale di un locale 5 stelle superiore...
Quindi dici che la paga da cameriere non è molta?
Io sinceramente non cerco la ricchezza in inghilterra, quanto la possibilità di poter stare e poter organizzarmi con quei soldi che andrei a guadagnare. L'obiettivo principale è la lingua.

Giusto l'altro giorno, per caso, facendo la fila alle poste, incontrai un ragazzo di 34 anni appena tornato da londra dopo esserci stato 8 mesi per lavoro.
Per i primi tempi ha fatto il cameriere, ma sinceramente me l'ha sconsigliato anche lui, in quanto la paga non è abbondante e all'inizio si potrebbe perder molto tempo e soldi facendo quei due /tre giorni lavorativi di prova non retribuiti per legge, e quindi saltando di ristorante in ristorante ...
Poi invece ha fatto il commesso part time presso una nota linea di vestiario... li si è trovato bene,e a sua detta ha imparato un ottimo livello di inglese....

Speriamo si trovi qualcosa :)
Italians don't know what Caesar salad is !!

User avatar
mosta
Posts: 22
Joined: Wed Nov 17, 2010 11:13 pm
Location: Bergamo & Firenze, Italy
Contact:

Post by mosta » Mon Nov 22, 2010 1:49 pm

Luca84 wrote: Per esempio, potrei trovare lavoro come cameriere se mi ci mettessti anche in 15 giorni dall'italia (forse)
come cameriere? la vedo molto dura... I ristoranti ricevono già un sacco di curriculum da ragazzi presenti in loco, perchè dovrebbero essere interessati a qualcuno dall'estero che forse non arriverà mai?
Luca84 wrote:il problema principale è l'alloggio.
non prendere mai in affitto una stanza senza averla vista di persona. Se lo devi proprio fare assicurati che tu te ne possa andare via anche dopo 1 o 2 settimane senza perdere la caparra. La qualità media degli alloggi è scarsa e alcuni posti sono veramente indecenti (mi riferisco alla qualità degli alloggi in affitto, dove il via vai è molto elevato, non alle case degli inglesi in generale :wink: ).
Se non ti porti dietro tanta roba, valuta la possibilità di stare in ostello per il primo periodo, finchè non trovi una stanza. A londra mi hanno sempre parlato bene del generator hostel (http://www.generatorhostels.com).

io parlo sempre di Londra, ma credo che nelle altre grandi città la situazione non cambi più di tanto.

Luca84 wrote: facendo quei due /tre giorni lavorativi di prova non retribuiti per legge
se non sono retribuiti (secondo me) è perchè si tratta di una truffa, non per legge. Comunque è vero, è una storia che ho sentito anch'io.

Luca84 wrote:Speriamo si trovi qualcosa :)
te lo auguro!

ciao
www.maiciat.com: il mio sito dove trovare amici per chattare ed imparare una lingua straniera!
mosta.webfactional.com: il mio blog

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 9 guests