Una canzoncina

Join us here for some fun chit chat, or share your opinions on rumours and gossip in the news. Beginners and advanced Italian speakers are all welcome!
Post Reply
User avatar
Dottore No
Posts: 146
Joined: Mon Dec 29, 2008 8:42 pm
Location: Boston, Massachustetts, USA

Una canzoncina

Post by Dottore No » Wed Jan 05, 2011 12:37 am

Molti anni fa, mio papà canterebbe una canzoncina ai bimbi, mentre li tenne sulle ginocchia. (Quando là finì, farebbe a cadere il bimbo in mezzo alle ginocchia).

La canzone andò così:

Segga, seggo là
Pietro va a scuola...

(Ci sono ancora versi)

Non so se queste sono le parole giuste. C'è qualcuno che possa riconoscere la canzoncina? Vorrei imparare le parole (non è necessario a providere la traduzione...posso farla). Ho bisogno di ritrovare questa "poesia", perchè mio figlio più vecchio si sposerà nel 2012. Devo preparare ad essere chiamato "Nonno"!

The cadence of the "song" is very similar to the English "Ring Around the Rosy".


:wink:
Slainte e cent'anni a tutti!

User avatar
polideuce
Posts: 876
Joined: Mon Sep 03, 2007 3:29 pm
Location: Salsomaggiore Terme
Contact:

Post by polideuce » Tue Jan 11, 2011 10:53 am

uhm... proverò a chiedere a mio padre; se è qualcosa di regionale però non so se riuscirò a trovare qualcosa.
I miei nonni, e ho fatto lo stesso anche io con mio nipote, usavano cantarmi "trotta cavallon" in dialetto ma con lo stesso esito :)
Controllo

User avatar
polideuce
Posts: 876
Joined: Mon Sep 03, 2007 3:29 pm
Location: Salsomaggiore Terme
Contact:

Post by polideuce » Tue Jan 11, 2011 11:23 am

potrebbe essere parente di questa?

"Sedia sediola
il mio bimbo va alla scuola
si porta il canestrello
pieno, pieno di pizzutello
se ne accorge la maestra
e lo butta dalla finestra."

chiedo perché ne ho trovata una variante con il nome "Matilde":
"Sedia, sediola
Matilde va a scuola;
si porta il canestrello,
pieno pieno di pizzutello.
La maestra gli fa festa
e la butta...
dalla finestra!"

ragion per cui potrebbe essercene una versione col nome "Pietro" come ricordi tu... e infatti ho trovato questa nella quale al posto di "(nome)" basta inserire il nome del bimbo in questione :

Sedia, sediola,
(nome) va a scuola
va a scuola col canestrino
con pane e formaggino.
Arriva un gattino,
ne mangia un pezettino
arriva un gattone,
ne mangia un pezzettone.
Arriva la maestra
e (nome) va giù dalla finestra.

User avatar
Dottore No
Posts: 146
Joined: Mon Dec 29, 2008 8:42 pm
Location: Boston, Massachustetts, USA

Post by Dottore No » Tue Jan 11, 2011 6:37 pm

Buon Anno, Gabriele, e grazie per la tua risposta. Avevo diventato di pensare che la mia domanda fosse stato troppo anoiosa per meritare una risposta.

Mostrerò le rige delle queste poesie a mia zia. Le parole sentono familiare, così probabilmente rappresentino le giuste.

(I am switching to English because I am almost late for work)

I'm not sure which of these are most similar to what I recall from my youth. My nonni were from a paese in Lazio, near the border of Abruzzo. So, I believe there is probably a variation based on their dialect. In any case, I am yery happy that you responded (and generally speaking, very happy that you and others on the site are così gentile).

A presto!
Peter
Slainte e cent'anni a tutti!

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests