Chi vive il sogno?

Join us here for some fun chit chat, or share your opinions on rumours and gossip in the news. Beginners and advanced Italian speakers are all welcome!
maelström

Post by maelström » Wed Jan 26, 2011 10:41 pm

Luca84 wrote:Thanks Maelstrom :) sei molto gentile a darmi dell'ignorante ...
Non ti ho dato dell'ignorante. Ancora una volta fai lavorare troppo il cervello. Calmati, siediti e rileggi: ho detto che non ritengo che eliteglory sia una persona ignorante e che la mia frase era riferita a qualcun altro, ma io non ho mai usato il termine "ignorante", né l'ho mai implicato nelle mie parole. Questo tuo strano modo di dedurre è veramente molto antipatico. Io stavo evidentemente implicando che dire che l'Italia è un paese con tanta pizza e tanta brava gente non è un'opinione sufficientemente informativa sul paese. Se sei una persona intelligente, ne converrai.

User avatar
-Luca-
Posts: 546
Joined: Thu Oct 07, 2010 3:08 pm
Location: Italia, Abruzzo

Post by -Luca- » Wed Jan 26, 2011 10:55 pm

Facciamo così , diamoci virtualmente la mano , e concludiamo qui :)
Mi sembra che la questione sia divampata troppo velocemente facendoci andare un attimino su di giri..

Un abbraccio !
;)
Italians don't know what Caesar salad is !!

Cresasso
Posts: 38
Joined: Mon Oct 11, 2010 3:45 pm

Post by Cresasso » Mon Feb 21, 2011 9:17 pm

Essendo un Italiano (beh, veramente Italoamericano nato in Italia) residente in America devo dire che mi sento piu` d'accordo con Maelstrom.

Si va sempre piu` d'accordo quando si incotra gente cui si dia ragione, ma in questo caso le voci di Maelstrom hanno risvegliato tanti sentimenti.

Si, l'Italia e` affascinante. Da piu` giovane sempre sognavo di poter vivere in ambidue paesi perche` ci si poteva divertire molto piu` facilmente in Italia rispetto che in America. Ma queste visioni da giovanotto sono state temperate di aver testimognato le pessime opportunita` economiche che esistono in Italia. Immetendosi nel tessuto sociale con tutti i problemi sociali di cui soffre l'Italia ha ridotto il mio entusiasmo da ritornare in patria.

La verita` e` che vivere in Italia non e` solo l'affetto di qualche ragazzo(a), l'arte, la gastronomia ed il paesaggio. Se si trattasse solo di passare le estati in discoteca ballando a musica Italodance (Rest in Peace, mi piaceva tanto quella musica, brutta la house che l'ha rimpiazzata) sarebbe una cosa. Ma affacciando questi problemi....

Poi il fatto che fallisca il governo Italiano pesa. A 21 anni forse non hai nessun assetto che sarebbe svalutato o confiscato, ma ora come ora il governo Italiano sta discutendo un "prelievo forzato" (forced withdrawal). Immaginati se i tuoi genitori hanno 500,000 dollari nel loro 401k e che siano proprietari di una casa di 250,000 dollari. Queste sono somme impensabili a l'eta` di 21 anni, ma mettiamo che hai lavorato una vita per ottenerle. Cosa succede se domani ti svegli ed il governo Italiano ne vuole il 10-20% o di piu`, come nelle svalutate della lira/Euro del passato, e ti svegli il 50% piu` povera da un giorno all'altro?

Eliteglory, l'America (sei Americana?) ha i suoi problemi, ora piu` che mai e particolarmente per i giovani della tua eta` che si preparano a immetersi a lavorare. Ma nei confronti dell'Italia questi problemi sono sciocchezze.

Magari cerca di sfruttare delle opportunita` di viaggiare o lavorare o studiare in Italia che sei ancora giovane per approfondire ed apprezzare l'Italia per quel che possa offrire, ma stai attenta....

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests