Grazie dell'invito

Are you a new member on Impariamo.com? Or perhaps you signed up a while ago, but you haven't posted yet? Introduce yourself here!
Post Reply
Carlo
Posts: 702
Joined: Tue Sep 13, 2005 1:48 pm
Location: Salerno, Italy

Grazie dell'invito

Post by Carlo » Tue Sep 13, 2005 2:40 pm

Disegno

Come vedi ho accettato il tuo invito. Trovo un po' imbarazzanti le presentazioni, comunque ci provo. Mi chiamo Carlo e sono di Salerno, vicino Napoli. Ho lavorato dieci anni a Londra, dove, tra le altre cose, ho anche insegnato italiano nelle evening classes e fatto l'interprete all'ICE. Ora insegno inglese in una scuola secondaria.

Comunque qui vedo a few familiar faces(è vietato scrivere in inglese? - as disegno knows only too well my specialty is drving mods up the wall):Artrella e anche un certo ippopotamino :-)

a presto

Carlo

TrentinaNE
Posts: 584
Joined: Thu Jul 21, 2005 7:00 pm
Location: Boston, MA

Post by TrentinaNE » Tue Sep 13, 2005 7:12 pm

Benvenuto, Carlo. Mi chiamo Elisabetta ed anch'io sono piuttosto nuova in questo foro. Ero nata in Trentino, ma abito negli Stati Uniti da quando avevo due anni. I miei genitori parlano il dialetto "nones" di Val di Non, ma io ho studiato l'italiano alcune volte nella mia vita (un anno al università molti anni fa e poi nelle "evening classes" di varie tipi). Non sono ancora fluente ma recentemente ho cominciato a trovare nuovi metodi per imparare e praticare di più. Ho quasi finito ascoltare il terzo corso di Pimsleur ed adesso aspetto la mia prima edizione dell' audio-revista Acquerello.

Saluti,
Elisabetta

Carlo
Posts: 702
Joined: Tue Sep 13, 2005 1:48 pm
Location: Salerno, Italy

Post by Carlo » Tue Sep 13, 2005 8:54 pm

Ciao Elisabetta

grazie del benvenuto. Parli anche tu il dialetto dei tuoi genitori? Ho un amico di genitori italiani a Toronto che parla benissimo il dialetto veneto ma non l'italiano. E' così in molte famiglie. Sono stato a Boston molti anni fa. C'era una specie di quartiere italiano. Mi sembra che si chiamasse North end. Complimenti per il tuo italiano! Anche se preferisco scrivere in inglese scrivo in italiano così potete esercitarvi. Fate benissimo a scrivere in italiano. Non bisogna preoccuparsi degli errori. L'importante è comunicare. Ho visto che ci sono tanti iscritti ma non scrivono. I'll try and get them to come out of the woodwork:-). I'm the resident buffoon/mods' worst nightmare on the forum where I met disegno. Just ask her!
a presto e se ti servono spiegazioni sono a disposizione
Carlo

TrentinaNE
Posts: 584
Joined: Thu Jul 21, 2005 7:00 pm
Location: Boston, MA

Post by TrentinaNE » Tue Sep 13, 2005 9:12 pm

Sì, Carlo, hai ragione. Il quartiere italiano a Boston si chiama "the North End." È anche il quartiere più vecchio della città, dove abitava una volta Paul Revere. Ma verso il fine del secolo 19th, tanti immigranti italiani lo popolarano.
Non bisogna preoccuparsi degli errori. L'importante è comunicare.

Sicuro, ma quando scrivo, provo di impedire i sbagli -- consulto varie siti-web per l'auito! Sono stata in Trentino il mese scorso ed ho parlato molto con i miei zii e cugini. Mi piacerebbe qualche volta andare a più lungo, forse poi potrei imparare bene la lingua, ma penso che non sia possibile prima di andare in pensione. :cry:
se ti servono spiegazioni sono a disposizione
Grazie. You can help me better understand the use of the verb "servire" in this context. Does it mean "to need"?

Saluti,
Elisabetta

Carlo
Posts: 702
Joined: Tue Sep 13, 2005 1:48 pm
Location: Salerno, Italy

Post by Carlo » Tue Sep 13, 2005 9:28 pm

Elisabetta

"need" is either "servire" or "avere bisogno di". The construction is tricky:

Questo dizionario non mi serve(=serve a me). Puoi tenerlo se vuoi.

Non ho bisogno dei tuoi consigli.

Only "avere bisogno" means "need to do sthg":

E' ricco. Non ha bisogno di lavorare.

"Servire a" + verb = be used to....

Il maalox serve a proteggere lo stomaco

Of course this is all highly simplified. You need to see lots of real examples to master new words.

TrentinaNE
Posts: 584
Joined: Thu Jul 21, 2005 7:00 pm
Location: Boston, MA

Post by TrentinaNE » Tue Sep 13, 2005 9:37 pm

Of course this is all highly simplified. You need to see lots of real examples to master new words.
È sempre così! Ma la tua spegazione mi serve bene. :wink: Ricordo che uno dei miei cugini mi chiedeva spesso se qualcosa mi servisse, ma non ero sicuro del significato!

Grazie ancora.

Elisabetta

Carlo
Posts: 702
Joined: Tue Sep 13, 2005 1:48 pm
Location: Salerno, Italy

Post by Carlo » Tue Sep 13, 2005 10:17 pm

TrentinaNE wrote:È sempre così! Ma la tua spegazione mi serve bene. :wink: Ricordo che uno dei miei cugini mi chiedeva spesso se qualcosa mi servisse, ma non ero sicuro del significato!

Grazie ancora.

Elisabetta
You're translating "serves me well" :-). In Italian "mi è di aiuto". But your "servisse" is impeccable.

TrentinaNE
Posts: 584
Joined: Thu Jul 21, 2005 7:00 pm
Location: Boston, MA

Post by TrentinaNE » Tue Sep 13, 2005 10:34 pm

Grazie, Carlo -- la mia ultima professoressa sarebbe molto contenta sentire il tuo complimento. Ci sempre esortava di essere attenti del (al?)congiuntivo!

Quando ho scritto "mi serve bene," tentevo di fare un scherzo -- una cosa "tricky" in una lengua straniera. Ma grazie per spiegare l'idioma corretto.

Elisabetta

P.S. Come vedi, sono molto contenta di utilizzare il tuo aiuto! Sono ad un punto nello studio d'italiano dov'è dificile sapere il meglio modo per migliorare ed imparare più. Se tu hai il tempo e la pazienza per correggere i miei errori, sarai molto grata!

User avatar
Mindy
Posts: 766
Joined: Wed Sep 29, 2004 2:08 pm
Location: Virginia
Contact:

Post by Mindy » Tue Sep 13, 2005 11:48 pm

Ciao Carlo, e benvenuto alla Bacheca! :D Sono contenta che tu abbia deciso di iscriverti.

Dopo dieci anni in Inghilterra, e' probabile che parli megli l'inglese della maggior parte degli americani! :lol: Come hai trovato l'esperienza a Londra? E' stato dificile tornare in Italia dopo cosi' tanto tempo?

Non ci sono molte regole qua. Puoi scrivere in inglese se vuoi.....non ci sono problemi!

Ciao e a presto.

--Mindy

P.S. Potresti togliermi una curiosita' e spiegare il significato del tuo username? 8)

P.S.S. Si dice "nome utente" in italiano, vero?

Carlo
Posts: 702
Joined: Tue Sep 13, 2005 1:48 pm
Location: Salerno, Italy

Post by Carlo » Wed Sep 14, 2005 12:15 am

Mindy wrote: Come hai trovato l'esperienza a Londra? E' stato dificile tornare in Italia dopo cosi' tanto tempo?


P.S. Potresti togliermi una curiosita' e spiegare il significato del tuo username? 8)

P.S.S. Si dice "nome utente" in italiano, vero?
Ciao Mindy

Forse se ci sono più madrelingua gli iscritti parteciperanno un po' di più. L'idea di scrivere in italiano mi sembra ottima. E' inutile studiare tanta grammatica se poi non si usa la lingua.

Qui è l'una di notte e devo proprio andare a dormire ma voglio risponderti prima.
No, non è stato un problema tornare. Temevo molto peggio. E poi dopo tanti anni mi sono sentito come un turista, almeno all'inizio.
"nome utente" è un po' formale. Molti usano "nick".
Beh, moody non devo spiegarlo :-). Un po' umorale lo sono.
And now the "wop" bit. On another Forum the PC brigade objected and asked me to change it. No way! I'm fond of the word. "wop" is derived from Neapolitan "guappo"(from Sp. guapo). In Naples guys shout "ue' guapp" at each other. A bit like "Hey you, tough guy". I'll bet Americans heard Neapolitan immigrants shout the word and started using it to refer to them. The American pronunciation of "wop" sounds exactly like "guapp".
So there's quite a bit of history in this tiny word(Spanish domination, poverty, emigration).
That's the whole story. I hope I didn't bore you.
Buona notte
Carlo

User avatar
disegno
Posts: 1429
Joined: Wed Sep 29, 2004 6:54 pm
Location: San Francisco
Contact:

Post by disegno » Wed Sep 14, 2005 5:58 am

Ciao Carlo! Vedo che tu hai già riscaldato il forum! Benvenuto. Ti dichiaro il nostro nuovo mod... Con l'athem "Any thing goes". Come tu lo sai benissimo, un buon umorismo e importante sopra ogni altre cose (con questo possiamo sopportare tutti gli altri mods nel mondo!) Ho letto con interessa la tua storia. Sei veramente un anglophile. Immagino che sarebbe difficile ritornare in Italia dopo tutto quello tempo che hai passato in Inghilterra. Hai mai fatto una visita in America? Ho carissimi amici che abitano vicino a me, che vengono da Milano. Loro abitano qui da sette anni. è stato il loro programma di ritornare in Italia un giorno ma, ora chissà? Sono molto contenti a vivere qui e ritornare a fare le visite di tanto in tanto. :wink:

Ad ogni modo, è stato un lungo lungo giorno, molto impegnato. Prima di andare a letto, sto bevando un bel bicchiere del vino e sto controllando l'email. Fermarmi qui per un po' per dirti che non vedo l'ora di sentire più di te. Buona notte!

User avatar
Mindy
Posts: 766
Joined: Wed Sep 29, 2004 2:08 pm
Location: Virginia
Contact:

Post by Mindy » Wed Sep 14, 2005 2:44 pm

Ciao Carlo (e tutti),

I never knew the origin of the term "guapp" (wop) in the way you explained it....unfortunately, as you probably know, people here believe wop is an acronym with a not-so-nice connotation. So instead of thinking the worst, if people would open their minds we could all learn so much from one another. Oh well. At least I learned something new today. And no, you didn't bore me! :D

--Mindy

User avatar
Angel
Posts: 641
Joined: Mon Nov 08, 2004 6:53 pm
Location: Florida, US
Contact:

Post by Angel » Wed Sep 14, 2005 7:30 pm

Ciao Carlo e benvenuto. Mamma mia quanti messaggi!!!!

Mi chiamo Angel e ho imparato tantissimo su questo foro. Certamente ancora faccio tanti errori ma dopo un po' più di un anno posso scrivere molto più in italiano, e communicare delle idee (che penso sia l'importante).

Purtroppo io mischio tantissimo l'italiano e lo spagnolo (a volte non so se sbaglio oppure no) ma sempre cerco di essercitare un po' il mio italiano.

Grazie mille per la tua colaborazione su questo foro, decisamente sarai di gran aiuto.

A presto,

Angel

User avatar
TeneroIppo
Posts: 99
Joined: Fri Aug 26, 2005 10:00 am
Location: Italy
Contact:

Post by TeneroIppo » Fri Sep 16, 2005 9:24 pm

Ciao Carlo,
è un piacere vederti anche qui.
Mi piace moltissimo il tuo modo di scrivere (sia in italiano che in inglese) e il modo in cui ti addentri negli argomenti oggetto di discussione.
Apprezzo molto anche il tuo modo di pensare, a dimostrazione del fatto che senza il pensiero la cultura è sterile e senza un minimo d'umiltà si smette di imparare.

Benvenuto ;)
Ciao

TrentinaNE
Posts: 584
Joined: Thu Jul 21, 2005 7:00 pm
Location: Boston, MA

Post by TrentinaNE » Fri Sep 16, 2005 9:43 pm

ti addentri
Ciao, TeneroIppo. Non ho potuto trovare il significato di questo verbo. Qual'è l'infinitivo, per piacere?

Elisabetta

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest