Un dolce buonissimo

Join us here for some fun chit chat, or share your opinions on rumours and gossip in the news. Beginners and advanced Italian speakers are all welcome!
Post Reply
User avatar
disegno
Posts: 1429
Joined: Wed Sep 29, 2004 6:54 pm
Location: San Francisco
Contact:

Un dolce buonissimo

Post by disegno » Mon Apr 03, 2006 4:49 am

Mentre facevo la spesa da fruttivendolo questo pomeriggio ho travoto il rabarbaro! Che bella sorpressa. L'ho comprato e ho fatto una crostata deliziosa! La ricetta è molto facile di seguire e non ci vuole tanto tempo per prepararla. Stavo scrivendo una lettera a mia sorella per dargliela, e poi ho pensato che la do anche a tutti voi!

Abbiamo mangiatao la crostata diretto dal forno, ancora caldo...va benissimo con un po' di gelato! :wink:

Ecco la ricetta!

Crostata di fragole, rabarbaro e banane

Topping:
1-1/2 c pastery flour
Scant 3/4 cup polenta
1/2 granulated sugar
Large pinch salt
1-1/2 teaspoons baking powder
1 teaspoon aniseeds, toasted (put in the oven at 350 for about 8-10 minutes
1/2 cup chillled unsalted butter, cut small pieces
1 large egg, lightly beaten

Filling:
1lb rhubarb, cut into 1-inch pieces (if rhubarb is not available, I use raspberries or you could use other fresh fruit like peaches etc.)
1 full point basket large, ripe strawberries about 1 lb, hulled and halved or quartered
2 large, ripe bananas cut into 1/2 pieces
2/3 cup granulated sugar
2/3 cup packed light brown suger
1/4 teaspoon pepper
1 teaspoon ground cinnamon
1 teaspoon salt
1/2 teaspoon aniseeds (toasted)
Freshly grated zest of 1/2 orange
Freshlyl grated zest of 1 lemon
Juice of 1/2 lemon

Preheat oven to 375. Topping: measure flour, polenta, sugar, salt, baking powder, and aniseeds and mix in a large bowl. Add butter and mix until texture resembles coarse crumbs. Make a well in the center. Pour the egg into the well and toss the egg and flour together lightly and thoroughly with your fingers until mixed. Mixture will not adhere in the manner of a dough but will clump together if pressed in your palm. Set aside.

Filling: combine all the ingredients in a large bowls and toss until well mixed. Turn into a 2-quart shallow baking dish. Sprinkle the topping over the filling in an even layer. Do not press down. Place the dish on a baking sheet to catch the drips and place in oven. Back until the juices are bubbling up around the topping and the top is crisp and golden brown, about 1 hour. Serve warm with vanilla gelato

Karin
Posts: 49
Joined: Tue Mar 21, 2006 9:44 am
Location: Neuss/Germania

DOLCI

Post by Karin » Mon Apr 03, 2006 3:22 pm

Ciao,
Grazie per questo. Mi fa fame. La finesettimana prossima ne farrò un vero treat per me!
Come si dice "treat" in italiano??

Buona giornata a voi tutti
Karin

Roby
Posts: 3850
Joined: Mon Nov 22, 2004 2:06 pm

Re: DOLCI

Post by Roby » Mon Apr 03, 2006 3:28 pm

Karin wrote:Ciao,
Grazie per questo. Mi fa fame. La finesettimana prossima ne farrò un vero treat per me!
Come si dice "treat" in italiano??

Buona giornata a voi tutti
Karin
dolcetto: dessert or treat

Roby

Roby
Posts: 3850
Joined: Mon Nov 22, 2004 2:06 pm

Post by Roby » Mon Apr 03, 2006 3:31 pm

Melissa,

Mi sembra che questa ricetta e' buonissima! Dove sono le altre ricette che abbiamo metterci?

A presto
Roby

User avatar
charlene
Posts: 430
Joined: Fri Oct 08, 2004 12:26 pm
Location: virginia

Post by charlene » Tue Apr 04, 2006 1:00 pm

Hmm...mi sembra deliziosa e facile. Forse la proveró in maggio quando le fragole locali saranno vendute!
Charlene

Francesca
Posts: 14
Joined: Sun Apr 02, 2006 11:57 am
Location: Bergamo ( ITALIA)

Post by Francesca » Tue Apr 04, 2006 3:01 pm

Ciao a tutti , mi chiamo Francesca , sono italiana, ho 38 anni e sono laureata in giurisprudenza. Questo sito mi è sembrato subito molto interessante :e mi piacerebbe molto poter fornire il mio piccolo contributo.
Cominciamo con una ricetta facile facileche piace a tutti? Forse non servirà molto alla lingua , ma sicuramente al palato sì.....

Salame di cioccolato
ingredienti
3 hg di zucchero a velo
2 hg di burro o margarina
3 cucchiai di cacao amaro
4 tuorli d'uova
3 hg di biscotti secchi
noci , nocciole,cioccolato bianco se si vuole
1 cucchiaio o due di liquore

Si mescolano i tuorli d'uovo con lo zucchero , si aggiunge il cacao e da ultimo il burro o la margarina sciolti a "bagnomaria" ( è un procedimento che evita al burro di friggere. Si ripone il burro in un recipiente immerso in una pentola nella quale si fa riscaldare l'acqua )
Infine si aggiungono i biscotti secchi sbriciolati grossolanamente con le mani, il liquore e le noci e nocciole. Quando l'impasto è compatto e uniforme lo si adagia su di una pellicola trasparente e lo si avvolge all'interno , modellandolo a forma di "salame" e lo si ripone in frigo finché non si è indurito. Lo si serve a fette con un bicchiere di buon prosecco.
E' favoloso....
O fortuna , velut luna , statu variabilis...

User avatar
keithatengagedthinking
Posts: 1243
Joined: Fri Feb 18, 2005 11:04 pm
Location: Rome, Italy
Contact:

Post by keithatengagedthinking » Tue Apr 04, 2006 4:20 pm

Francesca wrote:Ciao a tutti , mi chiamo Francesca , sono italiana, ho 38 anni e sono laureata in giurisprudenza. Questo sito mi è sembrato subito molto interessante :e mi piacerebbe molto poter fornire il mio piccolo contributo.
Cominciamo con una ricetta facile facileche piace a tutti? Forse non servirà molto alla lingua , ma sicuramente al palato sì.....

Salame di cioccolato
ingredienti
3 hg di zucchero a velo
2 hg di burro o margarina
3 cucchiai di cacao amaro
4 tuorli d'uova
3 hg di biscotti secchi
noci , nocciole,cioccolato bianco se si vuole
1 cucchiaio o due di liquore

Si mescolano i tuorli d'uovo con lo zucchero , si aggiunge il cacao e da ultimo il burro o la margarina sciolti a "bagnomaria" ( è un procedimento che evita al burro di friggere. Si ripone il burro in un recipiente immerso in una pentola nella quale si fa riscaldare l'acqua )
Infine si aggiungono i biscotti secchi sbriciolati grossolanamente con le mani, il liquore e le noci e nocciole. Quando l'impasto è compatto e uniforme lo si adagia su di una pellicola trasparente e lo si avvolge all'interno , modellandolo a forma di "salame" e lo si ripone in frigo finché non si è indurito. Lo si serve a fette con un bicchiere di buon prosecco.
E' favoloso....
Gnam gnam 8)
Ho mangiato questo dolce quando sono andato in Italia ad ottobre.
È magnifico!

Francesca
Posts: 14
Joined: Sun Apr 02, 2006 11:57 am
Location: Bergamo ( ITALIA)

Post by Francesca » Tue Apr 04, 2006 8:11 pm

Gnam gnam 8)
Ho mangiato questo dolce quando sono andato in Italia ad ottobre.
È magnifico!

:D :D :D
Mi fa piacere che ci sia già un estimatore....
Dove sei stato in Italia?
O fortuna , velut luna , statu variabilis...

User avatar
disegno
Posts: 1429
Joined: Wed Sep 29, 2004 6:54 pm
Location: San Francisco
Contact:

Post by disegno » Tue Apr 04, 2006 8:48 pm

Ciao Francesca. é un piacere conoscerti. Non vedo l'ora di preparare la tua ricetta. Senti, quale tipo di liquore tu suggeresti di usare...tipo come Ameretto? E i biscotti secchi, temo che non abbiamo gli stessi qui in America...puoi descriverli a me, per esempio come grande ecc (immagino che è il tipo si mette in Tiramasu... :|

Allora sei laureata in giurisprudenza! Bello. Sei un avvocato ora o fai un altro lavoro? Ciao! Melissa

Francesca
Posts: 14
Joined: Sun Apr 02, 2006 11:57 am
Location: Bergamo ( ITALIA)

Post by Francesca » Wed Apr 05, 2006 2:39 pm

disegno wrote:Ciao Francesca. é un piacere conoscerti. Non vedo l'ora di preparare la tua ricetta. Senti, quale tipo di liquore tu suggeresti di usare...tipo come Ameretto? E i biscotti secchi, temo che non abbiamo gli stessi qui in America...puoi descriverli a me, per esempio come grande ecc (immagino che è il tipo si mette in Tiramasu... :|

Allora sei laureata in giurisprudenza! Bello. Sei un avvocato ora o fai un altro lavoro? Ciao! Melissa
Ehilà Melissa,
l'Amaretto va benissimo, ti suggerirei anche un liquore come il Maraschino ( ma si troverà dalle tue parti?) oppure del brandy ,( ma in questo caso diminuisci la dose ).
I biscotti a cui fai riferimento in Italia si chiamano Savoiardi ,perchè sono nati in Piemonte nel regno dei Savoia e sono davvero fantasmagorici nel Tiramisu', ma per questo dolce vanno bene tutti i frolllini che in Italia si usano per la colazione, o quelli tipo Petit Beurre insomma biscotti che facciano un bel suono "crunch" quando li mastichi...
La grandezza non è importante , visto che poi li devi sbriciolare, ma stai attenta a non polverizzarli troppo , devono rimanere dei pezzetti larghi anche un paio di centimetri.
Non esercito la professione di avvocato , sono funzionario in un ente pubblico .Sai che questo forum è davvero bello?Trovo stimolante e proficuo questo tipo di scambio .Per me lo è in particolar modo poichè ho più di qualche lacuna da colmare con l'inglese ...
Posso farti una domanda? Come è nato in te l'interesse per la lingua italiana?
A prestissimo
Francesca
O fortuna , velut luna , statu variabilis...

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests